Festeggia anche tu il “Risparmio Energetico” – scopri gli appuntamenti con la C.R.I.!

 News!  Commenti disabilitati su Festeggia anche tu il “Risparmio Energetico” – scopri gli appuntamenti con la C.R.I.!
Feb 102015
 

NC_millumino_dimeno_2015I cambiamenti climatici non rappresentano un problema futuro, ma rappresentano una delle cause principali delle catastrofi negli ultimi anni. La frequenza e l’intensità delle alluvioni, delle tempeste e delle siccità é in continuo aumento. Nell’anno in corso, si prevede che 375 milioni di persone verranno colpite da catastrofi ricollegabili agli effetti del cambiamento climatico. Di fronte a questo problema umanitario, il Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa non può rimanere indifferente!

Continue reading »

Croce Rossa: la “Salute e Prevenzione” alla Scuola Primaria di Valgioie (TO)

 News!  Commenti disabilitati su Croce Rossa: la “Salute e Prevenzione” alla Scuola Primaria di Valgioie (TO)
Gen 182015
 

cri.it_flex_images_GalleryPlus_D.28d46dc3d89bb075c1f1_workshop__4___Copia_I Giovani della Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Giaveno (TO), saranno impegnati nelle date del 19 e 26 gennaio 2015 in occasione dell’attività realizzata presso la Scuola Primaria “B. Ruffinatto” del Comune di Valgioie (TO), con l’obiettivo di avvicinare i partecipanti alle tematiche del volontariato attivo, all’adozione di stili di vita sani, corretta alimentazione ed igiene personale nonchè alla mitigazione dei cambiamenti climatici.
Continue reading »

Concluso il progetto “Cresce il Caldo…cresce la Prevenzione” in ValSangone

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Concluso il progetto “Cresce il Caldo…cresce la Prevenzione” in ValSangone
Set 082014
 
In Europa negli ultimi decenni sono stati registrati periodi di caldo estremo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità sottolinea al proposito che gli effetti sulla salute dovuti alle variazioni del clima sono tra i problemi più rilevanti di salute pubblica. L’esperienza del 2003 ha mostrato, come un’ondata di calore non prevista, possa portare esiti letali e gravi danni alla salute della popolazione: in Italia almeno 8.000 persone sono decedute come causa diretta dell’ondata di calore dell’estate di quell’anno. Si trattava principalmente di soggetti vulnerabili come anziani, bambini e malati cronici. (fonte http://cri.it/ondatecalore).

Continue reading »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: