Dic 062012
 

Con ordinanza 131 del 29 novembre 2012, l’Ispettore Nazionale dei Giovani CRI ha approvato l’elenco, predisposto dalla Commissione di valutazione nominata dal Consiglio Nazionale dei Giovani CRI, dei progetti vincitori del Bando per la presentazione di progetti nel sociale, denominato “Sostegno allo start-up di Giovani protagonisti attivi dello sviluppo – Edizione 2012”.

 

 

Tra i vincitori del bando, al quarto posto, anche il Giovani C.R.I. di Giaveno con il progetto “Un poco a ciascuno non fa male a nessuno” che ha visto lo stanziamento di 5000 euro a sostegno delle iniziative da realizzarsi sul territorio della ValSangone! Nella prospettiva del “fare di più, fare meglio, per ottenere un impatto maggiore“, il progetto si propone di presentare un insieme di iniziative nell’ambito delle Attività Sociali da realizzarsi su tutto il territorio, con opportuni interventi su specifiche vulnerabilità!


Il bando mirava a sostenere progetti finalizzati a rafforzare e consolidare le attività ed i servizi dei Giovani della Croce Rossa Italiana, in sinergia con i Comitati CRI di appartenenza e negli ambiti del Piano d’Azione 2011-2012, privilegiando le attività innovative e di sperimentazione sul territorio, nonché un criterio di distribuzione dei fondi a progetto e non più “a pioggia”, così da favorirne un uso più efficace ed efficiente.

Nella medesima ordinanza, l’Ispettore Nazionale ha stabilito inoltre di rendere pubblici i progetti finanziati, dando altresì mandato all’Ufficio di predisporre quanto necessario per l’invio dei fondi vincolati alla loro realizzazione.

 

Informazioni su http://cri.it/giovani

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: